Project Description

Home/Terminali ed antenne/Access manager dormakaba

Access manager dormakaba

L’access manager dormakaba svolgono tutte le attività di un moderno controllo accessi.

La sua flessibilità consente varie possibilità di utilizzo: dal semplice controllo di una singola porta fino alla gestione di varchi complessi con funzioni di sicurezza.

La sicurezza informatica è all’avanguardia in quanto il dispositivo è basato su un moderno sistema operativo con crittografia TLS (Transport Layer Security) attivabile tra controller e sistema host.

Grazie alla funzione Mobile integrata il sistema offre l’accesso tramite smartphone. L’elettronica di controllo integra tutti i requisiti necessari per consentire la connessione ai servizi cloud tramite IoT. Ciò significa che l’access manager sono progettati oggi, per soddisfare le esigenze di domani.

Con i prodotti di dormakaba che offriamo è sempre possibile innovare la propria piattaforma, mantenendo l’investimento iniziale.

Access Manager 92 00 – soluzione di accesso moderna

L’Access Manager 92 00 è una potente unità di controllo che soddisfa tutti i requisiti dei moderni sistemi di sicurezza. Gestisce e controlla fino a 12 porte, a seconda della soluzione di sistema adottata. Gli ingressi e le uscite digitali di cui dispone permettono di realizzare il tipo desiderato di funzione di controllo o la gestione di allarmi.

  • L’Access Manager prende decisioni a livello centrale o locale.Per le funzioni di sicurezza nella gestione degli allarmi e delle porte sono disponibili soluzioni standard flessibili e potenti.

  • Gli ingressi e le uscite digitali disponibili consentono di realizzare ogni tipo di funzione di controllo o la gestione di allarmi.

  • L’Access Manager s’installa generalmente in un’area sicura, nella quale è protetto da manipolazioni e interventi di sabotaggio.

  • All’unità di controllo si possono collegare, a seconda del software dei dispositivi, 2 unità di rilevamento e fino a 8 lettori compatti 91 10 o lettori remoti 91 15 con unità di rilevamento.

  • L’Access Manager supporta CardLink e consente quindi l’integrazione di componenti standalone come, per esempio, cilindri digitali.

  • Gli standard RFID supportati sono LEGIC prime/advant e MIFARE Classic/DESFire.

  • È semplice integrare il dispositivo negli impianti esistenti.

Caratteristiche prestazionali

Gestione porte

L’access manager 92 00 gestisce, comanda e controlla fino a 16 porte. Le configurazioni e le varianti delle porte tradizionali sono semplici da configurare e possono essere adattate in modo flessibile.

Gestione allarmi

Eventuali tentativi di sabotaggio o effrazione vengono identificati in modo affidabile e vengono subito segnalati. Per le funzioni di comando e monitoraggio dei punti di accesso sono disponibili ingressi digitali e uscite relè che possono essere ampliate in modo flessibile.

Gli ingressi vengono monitorati per verificare eventuali interruzioni e anomalie.

Sicurezza dei dati

Il riavvio automatico dell’access manager garantisce un’immediata riaccensione del sistema dopo un’interruzione dell’alimentazione. I dati in memoria vengono mantenuti e possono essere recuperati dal sistema host dopo eventuali guasti senza perdita di dati.

Il traffico dei dati fra access manager e il sistema host è cifrato e offre la massima sicurezza nella protezione dei dati.

Periferica

L’access manager 92 00 viene utilizzato con i seguenti lettori dormakaba:

  • Lettore compatto 91 04/91 10/91 12

  • Lettore remoto 91 15/91 25

  • Antenne 90 00/90 01/90 02/90 03/90 04

Le antenne possono essere collegate direttamente all’access manager. Le due interfacce RS-232 offrono la possibilità di integrare altri lettori esterni.

I/O

4 ingressi digitali controllati e 3 uscite relè. Possibilità di ampliamento flessibile con:

  • Moduli d’ampliamento 90 30

  • Moduli d’ampliamento 90 31

Opzioni

La funzionalità CardLink/AoC integra componenti standalone in un sistema di controllo accessi cablato. È possibile aggiungere funzioni speciali, ad esempio per la gestione di un ascensore, funzione imparziale o integrazione nell’impianto di allarme antintrusione.

Caratteristiche tecniche

Alimentazione
  • Da 10 a 34 V CC

  • Potenza assorbita: generalmente 3,6 W (più potenza dei moduli di espansione collegati)

Interfacce
  • Ethernet 10/100 Mbps con server DNS/DHCP

  • 2 porte per il collegamento via coassiale delle unità di rilevamento (antenne)

  • 4 ingressi digitali controllati per contatti a potenziale zero (max. 5 V CC)

  • 1 contatto antisabotaggio a potenziale zero (max. 5 V CC)

  • 3 uscite relè, con portata massima: 30 V CA/CC; max. 2 A.

  • 1 interfaccia RS-485

  • 2 interfacce RS-232

  • Interfaccia bus per moduli I/O

Tecnologie RFID supportate
  • LEGIC (advant)

  • MIFARE (DESFire & Classic)

Condizioni ambientali
  • Temperatura ambiente: da – 0 °C a +50 °C

  • Umidità relativa dell’aria: dal 5% all’85%, non condensante

  • Classe di protezione secondo IEC 60529: IP20

Scatola e installazione
  • Montaggio su guida DIN TS-35 (EN 50022)

  • Colore: Nero (RAL 9005)

Dimensioni
  • Dimensioni (larghezza x altezza x profondità): 125 mm x 99 mm x 45 mm

Avvertenza: la gamma di funzioni del prodotto e il quantitativo di componenti effettivamente disponibili varia in funzione al contesto di sistema in cui è utilizzato e dall’utilizzo della versione 9200-K5 oppure 9200-K7.

Access Manager 92 30 – soluzione di accesso ottimizzato per la gestione di singoli punti di accesso.

L‘Access Manager 92 30 è un sistema di controllo accessi altamente performante ottimizzato per la gestione di singoli punti di accesso. Grazie all’intelligente “logica di decisione” e alla configurazione intuitiva, questo dispositivo è in grado di gestire sia gli accessi più semplici che quelli che richiedono configurazioni più complesse.

  • Progettazione più semplice: un dispositivo di gestione porta/varco per ogni punto di accesso.

  • Installazione rapida: grazie alla moderna tecnologia di rete PoE.

  • È possibile collegare 2 unità di rilevamento (antenne) o 2 lettori compatti.

  • Autonomia: indipendente grazie alla sua logica decisionale e alla memorizzazione locale dei dati.

  • Design discreto: può essere installato in qualsiasi area visibile.

  • L’ access manager supporta CardLink e consente quindi l’integrazione di componenti standalone come, per esempio, i cilindri digitali.

  • Le tecnologie RFID supportate sono LEGIC prime/advant e MIFARE Classic/DESFire.

  • L’access manager può essere integrato in modo semplice negli impianti esistenti.

Caratteristiche prestazionali

Gestione accessi

L’Access Manager dormakaba 92 30 gestisce e controlla i singoli punti di accesso semplici e complessi.

Modalità operativa Online/Offline

Se impostato in modalità Online, l’accesso viene gestito dal sistema di accesso centrale. Se impostato in modalità Offline, l’accesso viene gestito in maniera autonoma.

Sicurezza di funzionamento

Grazie ad un riavvio automatico dell’impianto, il dispositivo è in grado di riprendere a funzionare a pieno regime in caso di blackout.

Periferiche supportate

È possibile connettere 2 unità di rilevamento o 2 lettori:

  • Unità di Rilevamento Kaba 90 00, 90 01, 90 02, 90 03 e 90 04.

  • Lettore Compatto 91 04 / 91 10.

  • Lettore Biometrico Kaba 91 50.

Attacchi

Gli attacchi a morsetto a vite innestabile consentono un’installazione facile e veloce. Grazie ai diversi colori e alle etichette poste direttamente sui morsetti, è possibile riconoscere facilmente i vari attacchi.

A prova di manomissione

In caso di tentativo di manomissione, l’apposito sensore attiverà un allarme.

Opzioni

L‘Access Manager dormakaba 92 30 offre le seguenti opzioni:

  • CardLink: Integrazione di componenti stand-alone.

  • Opzioni di memoria aggiuntive.

  • Crittografia dati.

  • AVISO.

Dotazione tecnica

Standard RFID supportati
  • LEGIC (advant & prime).

  • MIFARE (DESFire & Classic).

Misure
  • 208 x 208 x 48 mm (L x A x P).

Alloggiamento
  • Montaggio a parete.

  • Colore: Grigio scuro NCS 1502-B, pellicola bianca RAL: 9016

Interfacce
  • Ethernet 10/100 Mbps con Server DNS/DHCP.

  • 2 attacchi coassiali per unità di rilevamento.

  • Bus RS-485 per lettore.

  • 4 input digitali: max. 5 V DC.

  • 3 uscite relè: 30 V AC/ DC: max. 2 A

  • Attacco RS-232.

  • Opzionale: 2 Interfacce Wiegand

Alimentazione
  • PoE (IEEE 802.3af),15.4W.

  • PoE+ (IEEE 802.3at), 25.5W.

  • 24 V DC.

Condizioni ambientali
  • Classe di protezione: IP40.

  • Umidità relativa: Da 5% a 85% , non condensabile.

  • Temperatura ambiente: Da -0 °C a +50 °C (in funzione).

Nota: Le funzioni effettivamente disponibili del prodotto dipendono dal contesto d’uso del sistema.

Access Manager 92 90 – controllo accessi efficiente

L’Access Manager dormakaba 92 90 consente di riunire l’intera gamma di prodotti del gruppo dormakaba, specializzato in sicurezza, in un’unica soluzione per il controllo degli accessi. Grazie alla sua logica decisionale e alla libera parametrizzazione, il dispositivo di controllo dispone di un’elevata autonomia che gli permette di adattarsi in modo flessibile a qualsiasi concetto di sicurezza.

  • L‘Access Manager 92 90 è un gestore degli accessi centralizzato che soddisfa tutti i requisiti di un sistema di controllo degli accessi moderno.

  • Per le funzioni di sicurezza nella gestione degli allarmi e delle porte sono disponibili soluzioni standard flessibili e potenti. Eventuali tentativi di sabotaggio o di manomissioni vengono rilevati, inoltrati e segnalati.

  • Viene generalmente installato in un’area sicura, protetta da manipolazioni e rischi di sabotaggio.

  • L’unità di controllo può monitorare fino a 16 lettori di controllo accessi collegati. Funziona con i lettori compatti 91 04 e 91 10, con il lettore remoto 91 15 dotato di unità di rilevamento 90 0x o, per applicazioni biometriche, con il lettore biometrico 91 50 oltre che con subterminali di generazioni precedenti.

  • Configurazione della memoria espandibile e flessibile fino a 50.000 badge (master records) e 100.000 timbrature

  • L’Access Manager 92 90 supporta la funzione CardLink e consente quindi l’integrazione di componenti standalone, come per esempio il cilindro digitale, all’interno del sistema di controllo accessi.

  • Con il linguaggio di programmazione macro AVISO è possibile programmare liberamente espansioni personalizzate come per esempio l’integrazione nell’impianto di allarme antiintrusione, nel sistema di automazione dell’ascensore o nel controllo delle trasferte del personale.

  • Sono supportati gli standard RFID, LEGIC e MIFARE e molti altri standard su richiesta.

  • Unita alla versione per montaggio a parete, è disponibile anche una versione rack da 19″ che consente un comodo montaggio e una comoda possibilità di collegamento ai subterminali.

  • L’Access Manager 92 90 può essere integrato in modo semplice negli impianti esistenti.

Caratteristiche prestazionali

Compatibilità

L‘access Manager dormakaba 92 90 è compatibile con le serie di prodotti precedenti e consente l’ampliamento di impianti esistenti. La funzionalità dell‘access manager può essere ampliata ad operatività in corso.

Sicurezza dei dati

Il riavvio automatico dell‘access manager garantisce dopo un’interruzione di corrente che il sistema di accesso sia di nuovo immediatamente disponibile. I dati nella memoria locale rimangono in buffer e possono essere richiamati dal sistema superiore dopo un’interruzione di corrente senza alcuna perdita di dati. Il traffico di dati tra access manager di accesso e il sistema superiore è crittografato e offre la massima sicurezza dei dati.

Gestione accessi

L‘access manager dormakaba 92 90 gestisce, controlla e monitora fino a 16 porte. Le varianti di porta e le configurazioni tipiche sono predefinite e possono essere adattate in modo flessibile.

Periferica

L’access manager dormakaba 92 00 viene impiegato con i seguenti lettori dormakaba:

  • Lettore compatto dormakaba 91 04/91 10/91 12

  • Lettore remoto dormakaba 91 15/91 25

  • Lettore biometrico dormakaba 91 50

Un’interfaccia RS-232 offre la possibilità di integrare ulteriori lettori terze parti.

Input / output

18 ingressi digitali e 16 uscite con relè a potenziale zero per contatti porta, apriporta e allarmi. Le funzioni in ingresso e in uscita sono configurabili liberamente. Sono monitorati cortocircuiti e interruzioni dell’alimentazione.

Allarmi

I tentativi di sabotaggio e le effrazioni vengono riconosciuti immediatamente e segnalati. Le anomalie sono immediatamente trasmesse al sistema superiore.

Opzioni

La funzionalità CardLink/AccessOnCard integra i componenti standalone all‘interno del sistema di controllo degli accessi. Sono possibili funzioni speciali, come ad es. per il controllo dell’ascensore, l’estrazione del personale o l’integrazione in impianti antintrusione.

Interfacce

Interfaccia host ethernet 10/100 Mbps con funzionalità server DHCP/ DNS per una semplice installazione del dispositivo. Interfaccia bus RS-485 per il collegamento di lettori remoti e compatti. Collegamenti al lettore tramite morsetti ad innesto/a vite o via RJ45 (solo versione rack).

Caratteristiche tecniche

Alimentazione Ingresso
  • 230 V AC 50 Hz max. 150 VA

  • 115V AC 60 Hz max. 150 VA

  • 24 V DC max. 100 W Uscita

  • 2 x 24 V DC max. 40 W

  • 1 x 12 V AC max. 20 VA

Interfacce
  • Host: Ethernet 10/100 Mbit/s

  • Periferiche: 2x RS-485/RS-422

Ingressi/uscite
  • 16 relè a potenziale zero, 30 V AC / 48 V DC; max. 1 A

  • 18 entrate digitali a separazione galvanica

Ambiente
  • Temperatura ambiente: da 0 °C a +40 °C

  • Umidità relativa: Da 5% a 85%, non condensante

  • Indice di protezione secondo IEC 60529: IP20

Dimensioni: (Larghezza x Altezza x Profondità)
  • Parete 300 x 410 x 120 mm

  • Parete XL 300 x 600 x 155 mm

  • Rack 482 x 88,4 x 430 mm (2U)

Peso
  • Parete 8,6 kg

  • Parete XL 13,2 kg

  • Rack 9,8 kg

Nota: Le funzionalità effettivamente disponibili e la gamma di prodotti dipende dal contesto del sistema in cui il prodotto viene utilizzato e dall’impiego della versione 9290-K5 oppure 9290-K7.

Modulo d’ampliamento dormakaba 90 30/90 31

Ampliamenti universali

I moduli d‘ampliamento consentono di ampliare anche le installazioni esistenti senza dispendioso cablaggio. I moduli d‘ampliamento possono essere impiegati nei casi in cui l‘apparecchio di comando necessita di un numero di ingressi binari o uscite relè superiore al numero disponibile.

Caratteristiche prestazionali

Dotazione

  • Il modulo d‘ampliamento 90 31 dispone di otto ingressi con monitoraggio chiavi, disattivabile singolarmente, con alimentazione di tensione interna, per il collegamento di contatti a potenziale zero, spia di stato LED.

  • Il modulo d‘ampliamento 90 30 dispone di otto uscite, con alimentazione di tensione interna, spia di stato LED.

Montaggio

  • Su guida DIN.

  • Il modulo d‘ampliamento si innesta sull‘apparecchio di comando mediante connessione a spina.

Compatibilità

I moduli d‘ampliamento possono essere impiegati con vari apparecchi di comando dormakaba:

  • Manager di accesso dormakaba 92 00.

  • Lettore remoto dormakaba 91 15/91 25.

Caratteristiche tecniche

Modello/Materiale/Dimensioni
  • Scatola ABS nero, con sovrastampa dello schema di allacciamento.

  • Tutti i collegamenti sono morsetti a vite/a innesto, max. sollecitazione morsetto: 5A

  • 70 x 99 x 45 mm (lungh. x largh. x alt.) unità a 4 posti da 17,5 mm, larghezza incl. di morsetti a innesto

Interfacce
  • 90 30: Contatto di commutazione; max 2 A a 30 VCA/CC

  • 90 31: ingressi max 5 VCC, assorbimento max 200 mA

Condizioni ambientali
  • Temperatura di esercizio: 0° – +50 °C

  • Umidità aria: 0–95 %, non condensante

  • Tipo di protezione: IP 20

Norme e direttive
  • EN 55 022, EN 55 024

  • EN 60 950

  • 2004/108/CE

I vantaggi in breve

✔ Espandibile

✔ Autonomia

✔ Accesso con smartphone

✔ Impiego flessibile

✔ Investimento sicuro

✔ Elevata sicurezza

✔ Facile configurazione

✔ Design discreto

Dotazioni tecniche

Grazie al design compatto e discreto, l‘Access Manager si inseriscono in perfetta armonia in qualunque tipologia di edificio qualora l’installazione renda visibile il dispositivo.

L‘Access Manager, sfruttando le moderne infrastrutture IT degli edifici, permettono di ridurre al minimo il ricorso all’utilizzo di cavi. L’alimentazione elettrica passa interamente per PoE (Power over Ethernet), così da evitare l’esigenza di nuove linee di alimentazione.

Contattaci per informazioni

Entra in contatto con noi!

    Selezionare la casella per accettare L'informativa sulla Privacy