Project Description

Home/Terminali ed antenne/Lettore biometrico dormakaba 91 50

Lettore biometrico dormakaba 9150

Biometria: chiara, semplice, comoda

Il lettore biometrico dormakaba 91 50 compatto è l’ideale per un controllo accessi moderno poiché coniuga le collaudate procedure di identificazione RFID e la tecnologia biometrica con una comoda tastiera touch.

Abbinato ad un access manager il lettore biometrico garantisce una gestione dei dati sicura e a norma di legge.

Con l’identificazione biometrica, dopo la procedura di enrollment, i finger template vengono trasferiti sul  lettore. Durante la procedura di lettura, l’impronta digitale del dito utilizzato viene ricercata all’interno della banca dati del lettore e viene così identificata la persona.

Poiché non vengono utilizzate delle tessere, questa modalità di funzionamento è ottima in settori come l’industria alimentare, in cui spesso le tessere e i portachiavi non sono accettati. In settori con elevato ricambio di personale, elimina il dispendio di risorse per la gestione delle tessere.

Nella verifica biometrica, i finger template vengono memorizzati sulle tessere degli utenti. Durante la procedura di lettura, il modello biometrico contenuto nella tessera viene confrontato con l’impronta digitale dell’utente. Il confronto tra tessera e impronta digitale reale garantisce la massima sicurezza di riconoscimento.
In questa modalità di funzionamento, il lettore biometrico può essere utilizzato per un numero illimitato di dipendenti.

Può essere utilizzato in punti di accesso con elevati requisiti di sicurezza e Paesi in cui non è consentita un’archiviazione centralizzata dei dati/template biometrici e in generale per migliorare impianti già esistenti badge based.

  • Utilizzo semplice, comodo e sicuro.

  • Identificazione univoca delle persone: i dati biometrici non possono essere smarriti, persi, rubati o inoltrati a terzi.

  • Sicurezza del diritto: chi si è registrato dove e quando.

  • Protezione dei dati: garantita al 100% grazie a impronte digitali non ricostruibili.

  • Risparmino sui costi.

    • Meno errori di prenotazione e di consequenza meno correzioni;
    • Nessuna tessera e nessuna gestione della tessera.
  • Semplice integrazione in sistemi già esistenti.

Da utilizzare per:

  • controllo accessi senza tessera,

  • aumento del livello di sicurezza grazie a due caratteristiche (verifica),

  • per la raccolta di dati personali univoca e sicura dal punto di vista giuridico.

Sono disponibili pertanto 5 modalità operative:

  • Identificazione biometrica senza tessera,

  • Verifica biometrica (Template on Card),

  • Verifica biometrica (confronto ID),

  • Funzionamento misto / verifica,

  • Funzionamento misto Template on Card / confronto ID.

Codice PIN e modalità di immissione alternative sono opzionali.

Modalità Identificazione biometrica o Verifica biometrica (confronto di impronte digitali). In alternativa accesso con utilizzo di tessera con Codice PIN.

  • Lettore biometrico nel design della gamma di lettori Kaba più recente.

  • Sensore per rilevamento di impronte digitali Morpho già noto e collaudato.

  • Diversi formati di memoria per 500/3000/5000 persone.

  • Tastierino touch capacitivo e retroilluminato.

  • Facilità d’uso con sensore di prossimità.

  • Lettore multi RFID (LEGIC© MIFARE©) opzionale integrato.

  • Interfaccia seriale RS-485.

  • Per l’impiego con le unità di controllo di accesso Kaba.

  • Montaggio semplice a vista.

  • Ideale anche per l’impiego in ambienti esterni.

  • Scatola disponibile con due profondità per cablaggio a vista o incassato.

Modalità di funzionamento

Modalità Identificazione biometrica o Verifica biometrica (confronto di impronte digitali).
In alternativa accesso con utilizzo di tessera con Codice PIN.

Il sensore d’impronte digitali impiegato è CBM, il modulo di provata efficacia di fabbricazione IDEMIA , che con la sua grande finestra di scansione e l’eccellente algoritmo di riconoscimento garantisce un’identificazione rapida e sicura.

Un indice FAR (False Acceptance Rate) regolabile fino a massimo 1:10-8 garantisce la massima sicurezza. Il sensore è protetto dalla polvere e dall’acqua e insensibile alle scariche elettrostatiche (ESD). Per maggiori esigenze è disponibile una variante del sensore dotata di omologazione FIPS/FBI.

Nella sua versione standard, il lettore biometrico dormakaba 91 50 può salvare fino a 1.000 impronte digitali, con la possibilità opzionale di arrivare fino a 10.000 impronte, ovvero è possibile memorizzare fino a 5.000 dipendenti, ognuno dei quali identificabile con due impronte.

Il lettore RFID multi integrato opzionale (LEGIC/MIFARE) garantisce massima flessibilità per la verifica biometrica o l’immissione alternativa di codice ID.

Guida per l’utente

Gli stati di funzionamento e le autorizzazioni vengono visualizzate dall’utente tramite segnale visivo ed acustico. Per un uso intuitivo, il sensore delle impronte digitali si attiva automaticamente grazie a un sensori di prossimità.

Tastiera

Il lettore biometrico è dotato di una tastiera robusta e capacitiva di lunga durata. Le persone con caratteristiche biometriche meno marcate possono inserire il proprio ID / numero personale. Inoltre, la tastiera offre all’occorrenza la possibilità di aumentare il livello di sicurezza con un codice PIN.

Compatibilità e sicurezza d‘investimento

Il lettore biometrico dormakaba 91 50 è compatibile con le serie di prodotti precedenti e consente il funzionamento misto in impianti dormakaba esistenti. I componenti di alta qualità, un lungo ciclo di vita e la possibilità di essere utilizzato come parte di una soluzione su misura garantiscono un’elevata sicurezza d’investimento.

I vantaggi in breve

✔ Gestione dati sicura

✔ Identificazione rapida e sicura

✔ Tastiera touch capacitiva

✔ Attivazione automatica

Dotazioni tecniche

  • 24 V CA/CC tramite alimentazione esterna.

  • Corrente assorbita: massimo 170 mA con sensore attivo.

  • RS-485: cavo seriale da collegare all’access manager dormakaba.

  • I/O: 2 ingressi digitali, 1 uscita relè (30 V CA/CC), contatto antisabotaggio per riconoscere e segnalare tentativi di manipolazione.

  • Temperatura ambiente: da -15 °C a +50 °C; vietata l’esposizione diretta ai raggi solari.

  • Umidità relativa dell›aria: dal 5% all’85%, non condensante.

  • Tipo di protezione secondo IEC 60529: IP54 (versione per il passaggio a parete dei cavi, a seconda della tipologia costruttiva solo IP30), IP65 opzionale.

  • Struttura compatta in plastica per montaggio a parete; passaggio dei cavi sotto intonaco.

  • Versione opzionale per il passaggio a parete dei cavi.

  • Installazione da interno o in area esterna protetta.

  • Colore: nero/bianco alluminio (RAL 9005/9006).

  • 88,5 x 152,5 x 70,5 mm (passaggio dei cavi sotto intonaco).

  • 88,5 x 152,5 x 77 mm (passaggio dei cavi a parete)

Contattaci per informazioni

Entra in contatto con noi!

    Selezionare la casella per accettare L'informativa sulla Privacy